Visita la pagina Facebook

Pagina Facebook

Iscriviti al nostro canale YouTube

Canale YouTube

 

Contribuzioni convenute nel contratto di convivenza

I conviventi di cui alla legge Cirinnà potranno disciplinare unicamente gli aspetti patrimoniali relativi
alla loro vita in comune, escluso ogni altro aspetto della convivenza.

La regolamentazione dei rapporti patrimoniali della convivenza è una facoltà concessa ai conviventi e
come tale può essere assente, non sussistendo a carico degli stessi alcun dovere di contribuire alla vita
comune.

Clicca quì per scaricare il file PDF

Continuando la consultazione nel nostro sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo