Visita la pagina Facebook

Pagina Facebook

Iscriviti al nostro canale YouTube

Canale YouTube

 

Disposizioni anticipate trattamento sanitario

Per il caso di incapacità sopravvenuta, è consentito manifestare in via anticipata la propria volontà circa i trattamenti sanitari cui si intende essere sottoposti o gli accertamenti che si intende rifiutare; le dichiarazioni sono ammissibili, e quindi ricevibili dal Notaio, qualora contengano il rifiuto ad intraprendere determinate cure o ne dispongano l’interruzione al verificarsi di determinate circostanze; in nessun caso possono essere richiesti interventi a carattere eutanasico1 o destinati alla sospensione dell’idratazione e nutrizione.

Clicca quì per scaricare il file PDF

Continuando la consultazione nel nostro sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo